Osteopatia

Tratta le disfunzioni somatiche osteo-articolari e viscerali attraverso una metodologia rigorosa che permette di riconoscere l’origine del disequilibrio funzionale.

Ricerca in particolare le restrizioni di mobilità presenti nel sistema muscolo-scheletrico attraverso specifici test e successivi trattamenti manuali.

Il servizio di osteopatia è disponibile in regime privato è possibile prenotare telefonicamente al numero 0541/782751 o direttamente al nostro sportello.

Indicazioni

Trova la sua indicazione su ogni fascia di età, dal neonato all’anziano per:

  • Persone che hanno avuto traumi pregressi, risolti sul piano organico ma in cui permangono disfunzioni biomeccaniche.
  • Persone affette da una alterazione della mobilità articolare e/o tissutale.
  • Chi accusa sintomi quali dolori cervicali, dorsali, lombari, agli arti o dolori viscerali.
  • Gli sportivi, accompagnandoli durante tutta la loro attività.
  • Chi ha posture scorrette o fa attività che richiedono sforzi fisici particolari.
  • Neonati che si presentano con lievi dismorfismi del cranio o con torcicollo congenito, coliche neonatali, reflusso, otiti recidivanti , esiti di traumi nel neonato e nel bambino, ecc. le indicazioni sono estremamente vaste.

Per saperne di più

Mira al ripristino della normale mobilità e/o della mobilità residua (in caso di patologie invalidanti, come ad es. l’artrosi) delle strutture osteo-articolari e ad una riduzione della sintomatologia dolorosa, utilizzando tecniche manuali per ristabilire una funzionalità ottimale.. E’ un approccio innovativo ed originale al trattamento di pazienti con disfunzioni biomeccaniche, basato sull’anatomia, la fisiologia, la biomeccanica e la neurofisiologia. La metodologia utilizzata consente di identificare rapidamente lo schema disfunzionale, di escludere il trattamento nel caso di presunta presenza di patologia organica e di inviare il paziente al proprio medico curante per gli approfondimenti necessari.

Per saperne di più

In breve

  • Rapida identificazione dell’origine del disturbo
  • Rimozione della causa e non solo trattamento del sintomo
  • Numero limitato di trattamenti
  • Immediato sollievo dal dolore e dalle restrizioni di movimento
  • Nessun effetto collaterale
  • Riduzione o eliminazione di trattamenti con farmaci antiinfiammatori, anti-dolorifici, decontratturanti
  • Possibilità di ridurre indagini radiologiche (Rx, TAC, RMN, ecografie)
  • Riduzione di recidive
  • Prevenzione
  • Obbligo di risultato o esclusione dal trattamento

Gli specialisti

Dott. Cappelli Luca

Fisioterapista

Leggi di più

Scrivici per maggiori informazioni