Riabilitazione Senologica e trattamento fisico edema linfovenoso

Il trattamento riabilitativo, rivolto alle persone sottoposte ad intervento di chirurgia senologica per asportazione di carcinoma mammario, è finalizzato alla prevenzione ed al trattamento dei deficit provocati dall'intervento chirurgico, farmacologico, radioterapico e/o quelli relativi alla patologia della stessa.

Dopo l'intervento chirurugico al seno, si possono verificare deficit che riguardano l'apparato muscolare, scheletrico, linfatico, neurologico e cutaneo quali:

  • Lesione del plesso brachiale
  • Stupor del nervo toracico lungo
  • Sindrome intercosto-brachiale
  • Alterazioni posturali
  • Disfunzioni articolari e miofasciali
  • AWS (Axillary web sindrome - Cordoni fibrotici)
  • Incapsulamento della protesi/espansore mammario
  • Dolore cronico
  • Edema linfo-venoso
  • Cheloidi/aderenze cicatriziali

 

Il servizio è disponibile in regime privato o i convenzione (solo Rieducazione Motoria); è possibile prenotare telefonicamente al numero 0541/782751 o direttamente al nostro sportello.

Obiettivi

Il trattamento riabilitativo può essere svolto sia a pagamento che in convenzione (solo Rieducazione motoria)

  • Rieducazione motoria (erogabile anche tramite il SSR) per migliorare il movimento e la funzione del complesso spalla-arto
  • Trattamento manuale precoce di rottura dei cordoni fibrotici (aws) al massimo entro 10 giorni dalla loro comparsa, riducendo il dolore e le limitazioni articolari e funzionali
  •  Elettrostimolazione del muscolo serrato anteriore, in caso di lesione del nervo toracico lungo, associato a trattamento manuale
  •  Tecarterapia, associata alla rieducazione motoria - in assenza di linfedema, per ridurre le contratture muscolari
  •  Trattamenti in piccoli gruppi di 3-7 persone, suddivise in base all'evoluzione clinica e/o fase post chirurgica, dopo che hanno concluso la rieducazione motoria individuale
  •  Trattamento e monitoraggio del linfedema dell'arto superiore, secondo le più recenti evidenze scientifiche (linfodrenaggio manuale per gli edemi lievi, linfodrenaggio manuale associato a bendaggio multicomponente con trattamento intensivo per gli edemi massivi che coinvolgono tutto l'arto superiore) Il piano di trattamento per la paziente con linfedema prevede un ciclo intensivo in fase acuta e trattamenti a distanza di linfodrenaggio manuale, associato a terapia manuale del distretto spalla-artosuperiore per prevenzione dell'edema e monitoraggio dello stesso nel tempo.
Obiettivi

Gli specialisti

Dott.ssa Pasquini Silvia

Fisioterapista

Leggi di più

Dott.ssa Del Monaco Brigida

Scrivici per maggiori informazioni